Società italiana di Ematologia

NEWS E COMUNICAZIONI

DOCUMENTO SIE GITMO: Vaccinazione per COVID-19 nei pazienti con malattie del sangue e sottoposti a trapianto di cellule staminaliTORNA ALLE NEWS >

Pubblicato il 10 February, 2021

Cari Colleghi,come avrete appreso dai media i pazienti ematologici dovrebbero a breve entrare nella seconda coorte di vaccinazioni cioè subito dopo gli operatori sanitari e le RSA. Questo è il risultato dello sforzo congiunto e delle numerose sollecitazioni che abbiamo fatto sul Ministero della Salute con i colleghi della Oncologia e della Cardiologia nella FOCE (confederazione delle società scientifiche di AIOM, SIC e SIE) oltre che dell’importantissimo lavoro svolto a favore della vaccinazione dal prof Locatelli, Presidente del CSS. Certamente si partirà dalle nuove diagnosi e dai trapianti poi credo verranno gli altri pazienti, ma al momento non ci sono ancora documenti ufficiali che dicano con precisione le categorie prioritarie e chi dovrà eseguire le vaccinazioni. Per ora esistono solo le nostre proposte (subito le nuove diagnosi, i trapiantati, le leucemie acute, etc e per ora non i trattati con R-chemio tra i primi) e sarà quindi una specie di “work in progress” come è stato un po' tutto questo terribile periodo con il COVID. Stiamo anche lavorando con AIFA per cercare di poter fare uno studio SIE/GIMEMA sul trattamento dei pazienti ematologici con i nuovi anticorpi monoclonali anti-spike appena approvati in gazzetta ufficiale, a questo scopo vi chiederei di far sapere entro giovedi alla nostra segreteria se il vostro centro è interessato a partecipare allo studio perché dobbiamo dare un elenco di divisioni di Ematologia ad AIFA. Sebbene in assenza di dati clinici, perché i nostri pazienti erano esclusi da tutti gli studi registrativi sui vaccini, abbiamo realizzato con il consiglio direttivo un documento SIE/GITMO con delle indicazioni che speriamo possano esservi di aiuto nella pratica clinica quotidiano. Ringrazio tutto il gruppo di lavoro, ma in modo particolare il prof Girmenia che è stato il primo a proporre l’iniziativa ed a lavorarci subito in modo concreto.Un caro salutoPresidente SIE
Prof. Paolo Corradini


Documenti allegati